Richiesta di cessazione temporanea/variazione concessione per la fornitura di acqua potabile

L’utente che intenda chiudere la fornitura dovrà darne comunicazione.
La disdetta può essere richiesta da:
– l’intestatario della fornitura
– il proprietario dell’immobile
– l’erede dell’intestatario della fornitura
– il legale rappresentante
È necessario indicare i dati relativi all’utenza, specificando la lettura del contatore, dove sia collocato (se all’esterno, all’interno e ulteriori dettagli sulla posizione), l’indirizzo di spedizione della bolletta di chiusura, se diverso rispetto a quello a cui veniva inviata precedentemente. Chi richiede la disdetta della fornitura, comunica, se ne è a conoscenza, il nominativo delleventuale subentrante.

Nel caso non sia previsto un subentro, o non venga richiesta la voltura entro 5 giorni dalla disdetta, il gestore interromperà la fornitura tramite la chiusura (con sigilli) o la rimozione del contatore.

Allegati

A 760
Compilare il modulo allegato
[DOC - 24 KB - Ultima modifica: 26/04/2018]

A 760
Compilare il modulo allegato
[PDF - 62 KB - Ultima modifica: 26/04/2018]

Contenuto inserito il 26/04/2018 aggiornato al 12/04/2022

Informazioni

Nome della tabella
Responsabile del procedimento Margherita Pedica
Chi contattare Servizi Finanziari – Tributi – Economato – Personale
Titolare del potere sostitutivo in caso d'inerzia Roberta Bisello
E-mail: segretario@comune.castelraimondo.mc.it

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità