SISMA 2016: PROSSIME SCADENZE DELLA RICOSTRUZIONE PRIVATA E RELATIVI ADEMPIMENTI.

Si informa che l’OC 121/2020 stabilisce che le domande di DANNO LIEVE presentate entro i termini, oggi scaduti, che sono incorse in provvedimento di rigetto, inammissibilità o archiviazione da parte degli U.S.R. prima del 22 ottobre, data di pubblicazione dell’OC, possono essere integrate, secondo le procedure dell’OC 100, entro il 31 dicembre del 2021.

Le domande di contributo ritenute  inammissibili , archiviate o rigettate in una data successiva al 22 ottobre, potranno essere integrate, secondo i termini dell’ OC 100, entro 90 giorni dalla notifica del provvedimento da parte dell’USR.

 

Si segnala che entro il 31 dicembre del 2021 dovranno anche essere presentate:

  • Le richieste di contributo per danno lieve condizionate alla previa approvazione dei piani attuativi dei Comuni (salvo i casi di delocalizzazione che richiedono varianti urbanistiche o la preventiva definizione di aggregati strutturali) che, alla data del 15 settembre 2020, avevano approvato il relativo Documento Direttore di Ricostruzione o avevano i Piani attuativi in via di adozione.
  • Le richieste di danno lieve non formalizzate per causa di forza maggiore o per comprovato e documentato impedimento.

 

Si ribadisce che entro il 15 dicembre del 2021 i residenti beneficiari dell’assistenza Cas/SaE, che non hanno ancora presentato domanda di contributo, sono invitati a presentare manifestazione di volontà a richiederlo pena la decadenza del diritto al contributo stesso.

 

Nota prot. n. 16731 del 04.12.2021 in allegato.

Allegati

Nota ai SIndaci 2.12.2021 signed prot. n. 62369 [PDF - 342 KB - Ultima modifica: 09/12/2021]

Contenuto inserito il 09/12/2021

Informazioni

Nome della tabella
Ufficio Tecnico

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità