Pratiche edilizie – Addebito spese postali

Con Deliberazione della Giunta Municipale n. 126 del 13/07/2013, ai fini della razionalizzazione delle spese postali, si è stabilito di ridurre allo stretto necessario il ricorso alla spedizione a mezzo posta, ricorrendo alla posta elettronica certificata (P.E.C.) per tutte le spedizioni verso le altre Amministrazioni/Istituzioni/Enti ed utenti privati provvisti di PEC.
E’ stato altresì stabilito che le spese per la spedizione a privati connessa all’iter delle pratriche edilizie verranno poste a carico dei destinatari, in aggiunta ai diritti istruttori, qualora non venga indicato un indirizzo di (P.E.C.) valido o, in alternativa, non sia stato delegato il tecnico incaricato.

Allegati

[PDF - 36 KB - Ultima modifica: 31/07/2013]

Contenuto inserito il 31/07/2013

Informazioni

Nome della tabella
Ufficio Tecnico

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità