Procedimenti

Richiesta autorizzazione agli scarichi di acque reflue domestiche ed assimilate

Informazioni

DescrizionePer avere informazioni sul procedimento in questione è consigliabile contattare direttamente l'ufficio che lo fornisce.
Aggiornamento31/01/2015
Chi contattareUfficio di riferimento
Tecnico
Responsabile del procedimentoda nominare all'avvio del procedimento tra i seguenti nominativi: Ing. Gian Mario Brancaleoni, Geom. Giorgio Cambriani, Arch. Cesare Bigiaretti
Telefono: +39 0737 641 723 - +39 0737 641 724
PEC: comunecastelraimondo@pec.it
Responsabile del provvedimento finaleGian Mario Brancaleoni
Telefono: +39 0737 641 723 - +39 0737 641 724
E-mail: gianmario.brancaleoni@castelraimondo.sinp.net
Termine procedimentaleL'autorizzazione viene rilasciata entro trenta giorni dalla ricezione della domanda. Il termine viene sospeso per un periodo non superiore a trenta giorni qualora sia necessario acquisire il parere dell'ARPAM (in caso di scarico su corpo idrico superficiale o sul suolo).
Titolare potere sostitutivo in caso di inerziaRoberta Bisello
Telefono: +39 0737 641 723 - +39 0737 641 724
E-mail: segretario@castelraimondo.sinp.net
PEC: comunecastelraimondo@pec.it

Modalità di attivazione potere sostitutivo
Decorso inutilmente il termine per la conclusione del procedimento, l'interessato può attivare le procedure di cui all'art. 2, c. 9-ter, L. 241/90 e s.m.i.
Soggetti destinataririchiedenti
Condizioni di accessoad istanza di parte
Riferimenti normativiLegge: D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, Capo II - Legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i. Norme in materia ambientale - Nuove norme sul procedimento amministrativo
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Castelraimondo
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata