Comunicati Stampa

Il commissario straordinario Vasco Errani ed il Presidente della Regione Luca Ceriscioli, accompagnati dall’assessore Angelo Sciapichetti hanno fatto visita questa mattina a Castelraimondo e sono stati accolti dal sindaco Renzo Marinelli e dall’amministrazione comunale.

Errani e Ceriscioli si sono soffermati sotto al Palazzo Municipale e la Torre del Cassero in Piazza della Repubblica e hanno voluto accertarsi della situazione cittadina a seguito delle scosse.

Il commissario questa mattina ha visitato la nostra Castelraimondo – ha affermato il sindaco Renzo Marinelli – ed ha voluto chiederci i numeri di questa emergenza e come era stata gestita. L’ho informato che abbiamo centinaia di persone fuori casa, un dato ancora incerto e probabilmente in crescita, e molti edifici sia pubblici che privati dichiarati inagibili. Ma anche che sin da subito la macchina dei soccorsi si è attivata con oltre 600 persone alloggiate nel centro d’accoglienza con altrettanti pasti serviti sia nella mensa che al palazzetto per chi è fuori casa. Conosciuta la realtà di Castelraimondo e ciò che in questi giorni è stato fatto per l’incolumità dei nostri cittadini e la messa in sicurezza del paese il commissario ha manifestato la sua soddisfazione per come è stata gestita l’emergenza e soprattutto ci ha invitato a tranquillizzare la popolazione, che ad oggi ha più di una soluzione adottabile per sopperire all’emergenza cui ci ha costretto questo terremoto. Chi infatti ha già avuto l’ordinanza di inagibilità può procedere con la richiesta sia per il Contributo di Autonoma Sistemazione che per il trasferimento provvisorio verso una delle strutture in convenzione con la Regione Marche lungo la costa. Inoltre resta attivo il Centro di Accoglienza presso il Palazzetto dello Sport in località Feggiani, e sono state messe a disposizione le docce sia nello stesso palazzetto che presso i campi sportivi comunali. Il commissario Errani inoltre sottolineando la sua vicinanza a tutti coloro che hanno subìto le conseguenze di questo sisma ci ha rassicurato sul futuro che seguirà questa prima fase critica e la gestione dell’emergenza, confermando che tutto ciò che è stato danneggiato sarà ricostruito e che le attività commerciali e produttive saranno rimborsate”.

Si ricorda che la Sede Comunale provvisoria dove è stato aperto il Centro Operativo Comunale è stata allestita presso la Scuole Elementare Edmondo De Amicis. L’amministrazione comunale invita inoltre chiunque disponga di appartamenti agibili da concedere il locazione a contattare il Comune.Visita_Castelraimondo2

Visita_Castelraimondo1

Visita_Castelraimondo3

Informazioni

Data di pubblicazione01/11/2016
Condividi
Logo del SINP - Sistema Informativo della provincia di Macerata
Il Comune di Castelraimondo
aderisce al SINP e al Centro Servizi Territoriale
della provincia di Macerata